12. Sant’Ippolito

La chiesa che presenta una struttura a navata unica di dimensioni limitate rispetto al vicino Duomo è stata costruita agli inizi del XV sec.

Sulla facciata principale, semplice nella forma, spicca un portale in pietra di notevole pregio (1709) sormontato da un finestrone con sontuosa cornice.

Sulla facciata laterale è presente un altro portale, di minore sontuosità, ma comunque di pregevole fattura.

E’ ritenuta il simbolo della scuola degli scalpellini roglianesi (questi portali sono opera dei fratelli Antonio e Nicola Noto).

Altre informazioni sul sito dell’Ass. Liberalamente qui