7. Madonna di Costantinopoli

La chiesetta della Madonna di Costantinopoli, assieme al Santuario di Camina, sorge in un’area che leggende e tradizioni popolari vogliono essere sede di preesistenze di origini greca. La struttura attuale (presumibilmente del XVIII sec) è stata oggetto di un discutibile restauro che ne ha stravolto i caratteri architettonici. Nella foto si può osservare la struttura originaria. Oggi fa parte del patrimonio comunale ed è sede di attività di aggregazione giovanile.

(Foto tratta da: Dentro la memoria – Club degli Amici (Rogliano) S&F Edizioni 1993)