SAVUTO, che Destinazione!

Che nell’area del Savuto si possano fare esperienze uniche ed autentiche lo sapevamo. A rafforzare le nostre convinzioni sono arrivati, dal Salento, decine di appassionati della natura e del sano divertimento che hanno avuto modo di avventurarsi nel nostro patrimonio naturale e rurale. Grazie alla partenership fra l’Associazione Nazionale Italiana Rocciatori e l’ASD DieNneAvventura, una quarantina di visitatori arrivati dalla Puglia, dopo aver ammirato la Casetta sull’albero e le altre attrazioni della Tenuta Bocchineri, hanno conosciuto e apprezzato l’offerta enogastronomica del territorio (dal Vino Savuto DOC delle Antiche Vigne di Gianfranco Pironti ai salumi prodotti con il  Suino Nero di Calabria dall’Azienda Adriano Ferrari; dal rinomato Pane di Cuti ai prodotti caseari della Famiglia Germanese), per poi raggiungere, seguendo antichi tracciati, la zona di Tavolaria e le Cascate di Cannavina (imbattendosi nei briganti del Savuto e cimentandosi nell’acrobatico volo sulla cascata e nella discesa in corda lungo il salto d’acqua). L’iniziativa denominata “Da Ocynarus a Sabatus, nella Valle del Savuto” è stata frutto di collaborazione, sinergia, organizzazione e passione. Cose che rendono autentico il territorio del Savuto e ne fanno una destinazione unica. Una esperienza da fare.